ULTIMO RAPPORTO DELL'OSSERVATORIO DEL MERCATO DEL LAVORO DEL TURISMO: STAGIONE INVERNALE 2021/2022

29 Luglio 2022

E' stato pubblicato oggi l'ultimo rapporto dell'Osservatorio del Mercato del Lavoro del Settore Turismo della Valle d'Aosta elaborato dalla Direzione dell'Ente Bilaterale.

La parte introduttiva è dedicata a definire l'Osservatorio, le sue finalità, i suoi limiti e le modalità di raccolta dei dati. Viene fatta subito una distinzione tra il significato dei verbi guardare e osservare. GUARDARE è un'attività che fa parte dell'esperienza quotidiana di ciascuno di noi; è attraverso quest'operazione che avviene il nostro primo contatto con la realtà circostante. Come il battito cardiaco e il processo di respirazione, guardare è un automatismo che sostiene la nostra esistenza, il mezzo più immediato, spontaneo ed efficace per entrare in possesso di informazioni, a cui attingere per avere un confronto, un termine di paragone, utile all’arduo compito di interpretare la realtà che ci circonda. Ma OSSERVARE è molto più di questo… Osservare è l’attivazione di un processo consapevole atto a custodire, considerare, con attenzione al fine di conoscere meglio, rendersi conto. A tal proposito è interessante citare la definizione di Susanna Mantovani:

«l’osservazione è una forma di rilevazione finalizzata all’esplorazione di un determinato fenomeno».

L’osservazione si configura quindi come un processo cognitivo, in quanto non solo è orientata alla lettura di un fenomeno ma soprattutto alla sua comprensione. Osservare significa anche registrare nel modo più oggettivo possibile le informazioni disponibili, nell’ottica di un processo di ricerca scientifica.

Il termine OSSERVATORIO può applicarsi a qualunque istituzione che si impegni all’ideazione di un sistema di raccolta dati, osservazioni, ricerche, confronti e indagini di natura scientifica atti a fornire informazioni utili all’interpretazione di un particolare  fenomeno oggetto di studio. L'Osservatorio del Mercato del Lavoro dell’Ente Bilaterale del Turismo (OML-T) realizza attività di monitoraggio del mercato del lavoro e della situazione economica e occupazionale regionale nell’ambito del settore turistico. I dati forniti dall’Osservatorio consentono di interpretare la tendenza di un tessuto non solo economico, ma anche sociale.

Il nuovo rapporto raccoglie i dati della stagione invernale 2021/22 e li mette a confronto con i dati delle due stagioni invernali precedenti. La scelta di operare un confronto anche con le due stagioni precedenti consente di valutare l’andamento del mercato del lavoro nel comparto turistico nell’intero triennio segnato dalla pandemia.

La prima sezione prende in esame il numero di aziende che hanno operato nell’arco temporale delle stagioni prese in esame, suddivise per settori di appartenenza. Nella seconda sezione viene fatto uno studio dell’occupazione, ovvero del numero di dipendenti suddivisi nei vari settori. La terza ed ultima sezione confronta i dati relativi al numero delle aziende e al numero di dipendenti delle tre stagioni a livello di Comunità Montana.

Il rapporto registra dei dati di ripresa alquanto incoraggianti. Il numero medio di dipendenti nell’inverno 2021/22 è pari a 5597, rispetto alle 982 unità dell’inverno precedente! Anche le aziende che, avendo assunto personale dipendente, hanno versato regolarmente le quote all'Ente sono aumentate del 48% raggiungendo un valore pari a 1026. Tuttavia occorre considerare che nell’inverno 2020/21 il numero di aziende che hanno assunto personale dipendente e che hanno quindi regolarmente versato le quote contributive all’Ente Bilaterale, è sceso ai minimi storici a causa di tutte le misure restrittive legate alla pandemia; in modo particolare  la mancata apertura delle stazioni sciistiche ha influito in maniera pesante su tutte le attività del comparto turistico.

L'abstract del Rapporto completo, che è conservato presso gli archivi dell'Ente, è consultabile e scaricabile dalla sezione di questo sito dedicata all'Osservatorio del Mercato del lavoro a cui si può accedere cliccando direttamente QUI.

Contatti

Enti Bilaterali Regionali

Regione Borgnalle, 12
11100 Aosta

Tel. 0165 231682
E-mail: info@entibilaterali.vda.it

Top