12 Aprile 2021

Questa mattina si è svolta la prima lezione del corso "Social Media Marketing", della durata complessiva di 16 ore, che rappresenta un ulteriore step del progetto finanziato dal Fondo Sociale Europeo "Dai 4810 la promozione della cultura della formazione condivisa per puntare sempre più in alto". Il corso intende illustrare ai partecipanti le principali strategie per promuovere le proprie attività, incrementando la visibilità e migliorando la reputazione su internet. Il programma formativo chiarirà quali sono gli strumenti del web marketing e dei social media di oggi, insegnerà a postare le immagini e i video giusti, e avrà quindi un taglio decisamente pratico, illustrando ai partecipanti da che parte cominciare, cosa fare e come orientarsi tra le nuove dinamiche della comunicazione.

Il corso è suddiviso in tre moduli. Il primo modulo si sofferma sul funnel marketing, ovvero il percorso compiuto dall’utente sul web, dal primo contatto ai servizi post vendita. Il funnel (letteralmente, imbuto) fornisce una metafora semplice quanto efficace per rappresentare gli stadi di avanzamento del processo decisionale: il consumatore, partendo da un elevato numero di offerte, procede, per fasi successive, a una scrematura progressiva delle stesse fino ad arrivare alla scelta finale. Ogni passaggio può essere condizionato da azioni di marketing concrete e mirate.

Il secondo modulo "Gestire il reclamo su TripAdvisor" e il terzo modulo "Instagram per la promozione di aziende turistico-ricettive" sono stati attinti dal Catalogo Nazionale di percorsi formativi per competenze nel settore turismo. Alla fine dei moduli i partecipanti saranno in grado di gestire una recensione negativa su TripAdvisor trasformandola in un’opportunità di miglioramento e di utilizzare le modalità per impostare le campagne che coinvolgano testimonial e influencer attivi su Instagram e di applicare strategie per pianificare e promuovere il proprio profilo avvalendosi appieno della comunicazione visiva e visual storytelling nel marketing. Di seguito alcuni screenshot della lezione di questa mattina.

07 Aprile 2021

La scorsa settimana si è svolta l'ultima lezione del corso "Management di una struttura ricettiva" della durata di 32 ore. Come per tutti i corsi organizzati dall'Ente Bilaterale gli allievi ricevono un attestato di frequenza, in cui sono riportati gli obiettivi e i contenuti del programma formativo. L'attestato viene inviato per e-mail in formato pdf, entro pochi giorni dal termine del corso, e ha valore di documento originale in quanto sottoscritto dal Direttore con firma elettronica digitale.

Ieri mattina è stato avviato il corso "Accoglienza nel settore turismo". Il Direttore ha introdotto il corso evidenziando che la figura professionale addetta all'accoglienza è sostanzialmente il biglietto da visita della struttura; quindi ha citato il detto "Non esiste una seconda volta per fare una prima buona impressione". L’accoglienza turistica serve a raccontare il territorio e costituisce spesso il primo contatto con il turista; ecco perché è fondamentale che il servizio fornito sia di qualità. Occorre considerare che il turista valuta più offerte e orienta le proprie scelte verso quelle che presentano un elevato standard qualitativo a un prezzo adeguato. La qualità dell’esperienza che si aiuta a vivere è direttamente collegata all’identità della struttura, all'offerta turistica e alla sua risonanza con i bisogni e valori del cliente. La docente Federica Traverso ha saputo subito catturare l'interesse e l'attenzione del gruppo classe...

Domani mattina sarà avviato il corso di "Il Food Cost" tenuto dal dott. Alberto Lavorgna, già docente del corso "Revenue per ristoranti di hotel". La conduzione di un ristorante non è cosa semplice: necessita competenza e professionalità. È importante, quindi, imparare le giuste tecniche di gestione di un’impresa ristorativa di successo, se si desidera operare in modo sereno senza avere sorprese sgradevoli. Il buon funzionamento di un’azienda ristorativa, come di ogni attività produttiva e di trasformazione, si basa in genere su una regola fondamentale: “vendere bene significa, innanzitutto, comprare bene”. Si tratta, quindi, di imparare a conoscere il Food Cost, il ciclo di produzione completo che attraversa le diverse fasi dell’attività di un ristorante e la capacità di determinare i costi per arrivare al costo finale di un piatto, sapendo quindi impostare un pricing strategic. Al termine del modulo, i partecipanti saranno in grado di applicare tecniche di controllo per monitorare i costi di impresa di ristorazione e le tecniche di ottimizzazione della produzione e dei costi in base alle risorse disponibili e agli standard stabiliti, effettuare il calcolo dello standard di produzione per ogni piatto e bevanda e applicare i metodi per il calcolo della resa e degli scarti per ciascun ingrediente nonché il calcolo dei costi di produzione di singoli piatti.

07 Aprile 2021

E' iniziata oggi l'edizione 1 del corso di Bike Hotel inserito nell'ambito del progetto finanziato dal Fondo Sociale Europeo: "La vision delle valli del Monterosa con la lente del marketing e dello sviluppo delle competenze" (OCC.10402.16AB.3.0006FOR). Il progetto si propone come la naturale continuazione di un’attività di lifelong learning messa in campo dall’Ente Bilaterale nell’ambito di iniziative già realizzate nelle vallate del Comprensorio del Monterosa. L’analisi delle statistiche del mercato del lavoro e dei flussi turistici del Comprensorio, gli incontri con i rappresentanti dei Consorzi, e i vari step di consultazione e condivisione realizzati durante la fase di analisi dei fabbisogni con le aziende delle vallate hanno fatto emergere la consapevolezza della necessità di individuare le leve strategiche sulle quali puntare per essere più competitivi in un settore importante come quello turistico che continua a subire cambiamenti e rapide evoluzioni.

Il progetto di formazione professionale presentato intende sostenere i processi di acquisizione, aggiornamento e adattamento delle competenze dei lavoratori, delle imprese e dei sistemi produttivi territoriali, anticipare le politiche economiche, i mutamenti del sistema competitivo e l’innovazione organizzativa migliorando l’accoglienza, la qualità e l’offerta dei servizi.  Una delle proposte formative destinate a rafforzare la rete tra gli operatori delle vallate è quella relativa al corso per Bike Hotel.

Pur senza una vera e propria formazione di base, l’intero Comprensorio si sta muovendo già da qualche anno nella promozione di e-bike experience e nell’organizzazione di importanti competizione di mountain bike come la Monterosa Prestige. Tuttavia specializzarsi nell’accoglienza dei biker è l’unico modo per offrire e vendere di più e meglio le esperienze territoriali. Il corso farà entrare i partecipanti nella mente di un ciclista e farà comprendere cosa pensa, cosa cerca, per cosa è disposto a spendere e di cosa ha bisogno in concreto. Il corso ha come obiettivo quello di illustrare gli elementi necessari per diventare un Bike Hotel e le strategie di marketing più efficaci per aumentare le prenotazioni da parte dei ciclisti. Al termine del corso, i partecipanti saranno in grado di gestire l’escursione in bici del cliente, dal noleggio della bici in Hotel, alle piccole riparazioni, ai consigli da dare sugli itinerari e sui percorsi da fare sul territorio.

Di seguito potete osservare alcuni screenshot della prima lezione del corso per la Val d'Ayas.

Domani pomeriggio partirà un'edizione parallela dedicata agli operatori turistici della Val di Gressoney. In tal modo le due Vallate potranno procedere in percorsi paralleli, accrescendo il senso di appartenenza alla realtà territoriale delle Valli del Monte Rosa, e definendo in modo univoco...

29 Marzo 2021

In data 4 maggio 2021 avrà inizio il corso della durata di 18 ore "Il Food Cost". Il corso competamente gratuito è rivolto non solo alle figure che operano nel settore della ristorazione, ma anche a coloro che desiderano riqualificarsi facendo delle nuove esperienze lavorative.

Il corso sarà organizzato in modalità F.A.D. in videconferenza sincrona.  Per chi non avesse dei dispositivi idonei alla videoconferenza, l'Ente Bilaterale, come per tutti gli altri corsi di formazione, metterà a disposizione delle postazioni nell'aula informatica, applicando severamente tutte le misure di contenimento del virus.

Per semplificare il concetto potremmo dire che il Food Cost (letteralmente, costo del cibo) è, per il ristoratore, l'insieme dei costi di produzione, gestione, conservazione e servizio necessari affinché il cibo raggiunga il consumatore. Il corso mira quindi a trasmettere le giuste tecniche di gestione di un’impresa ristorativa di successo, realizzando un ciclo di produzione completo attraverso una corretta articolazione delle varie fasi tale da consentire di determinare i costi e quindi di impostare un pricing strategico. Il corso avrà un taglio decisamente pratico e al termine del corso i corsisti avranno a disposizione degli strumenti pronti per il calcolo del food cost.

La progettazione viene attinta dal Catalogo Nazionale di percorsi formativi per competenze del settore turismo, costituito dall’Ente Bilaterale Nazionale del Settore Turismo EBNT, in modo condiviso con gli Enti Bilaterali territoriali. Perciò verrà rilasciato un attestato di frequenza con il logo di EBNT e quindi con il vantaggio della riconoscibilità delle competenze delle risorse umane sul territorio nazionale e la promozione della flessibilità occupazionale e la mobilità geografica.

Per scaricare la scheda di iscrizione accedi alla sezione del Catalogo Formativo cliccando QUI.

29 Marzo 2021

Considerando la sensibile riduzione di attività che diverse aziende stanno subendo a causa della pandemia, l'Ente Bilaterale ha messo in campo un intenso programma formativo, che viene svolto in modalità FAD in videoconferenza sincrona, auspicando di aiutare gli allievi iscritti non solo a sfruttare al meglio il tempo disponibilie, ma anche a contrastare la sensazione naturale di stanchezza e sfinimento psico-fisico dovuta al prolungato stato di crisi e di incertezza.

In questo momento sono stati messi in campo cinque diversi progetti che vengono gestiti contemporaneamente.

PROGETTO 1 - LA FORMAZIONE OBBLIGATORIA

L'Ente organizza continuamente corsi di formazione in ottemperanza agli obblighi di legge, come sicurezza, igiene degli alimenti, antincendio, primo soccorso... Se organizzati totalmente in FAD, l'Ente mette a disposizione di chi non disponesse di device idonei alla videoconferenza delle postazioni nell'aula informatica, applicando severamente tutte le misure di contenimento del virus. Alcune edizioni corsuali vengono organizzate con didattica mista, ovvero con una parte di allievi in aula (massimo 12) e l’altra in videoconferenza. Per accedere alla sezione della formazione obbligatoria e scaricare le schede di iscrizione clicca QUI.

PROGETTO 2 - LA FORMAZIONE DEGLI APPRENDISTI

In riferimento ai contratti di apprendistato l’Ente Bilaterale continua a predisporre per gli apprendisti delle aziende associate i piani formativi individuali di dettaglio della formazione professionalizzante e a fornire strumenti validi per la tracciabilità della formazione interna da esibire in caso di controllo da parte degli organi competenti. La formazione pubblica base trasversale viene erogata direttamente dall’Ente Bilaterale del Turismo, iscritto nell’elenco regionale dei soggetti attuatori dell’apprendistato professionalizzante. La formazione degli apprendisti al momento viene organizzata interamente in modalità F.A.D.

PROGETTO 3 - LA FORMAZIONE A CATALOGO

Il Comitato Direttivo dell’Ente Bilaterale del Turismo riunitosi in data 21 settembre 2020 ha stanziato dei fondi per finanziare dei percorsi formativi che mirano a sviluppare le competenze tecniche delle figure professionali che operano nel settore turistico, nonché alcune competenze di base e trasversali necessarie per rendere efficace lo svolgimento di qualsiasi attività lavorativa, dando mandato al Direttore di definire i contenuti in base alla rilevazione dei fabbisogni formativi e privilegiando il Catalogo EBNT. Ecco uno screenshot del corso di inglese base appena terminato.

Nel mese di maggio si svolgerà in FAD il corso sul Food Cost. Per prendere visione del Catalogo, dei corsi in programma e per scaricare la scheda di iscrizione clicca QUI.

PROGETTO 4 - PROGETTO F.S.E. “LA VISION DELLE VALLI DEL MONTEROSA CON LA LENTE DEL MARKETING E DELLO SVILUPPO DELLE COMPETENZE” (Cod. OCC.10402.16AB.3.0006.FOR)

Il progetto include diversi corsi di formazione per gli operatori turistici della Val d'Ayas e della Val di Gressoney e rappresenta un'ulteriore tappa del programma formativo pluriennale in essere da circa 15 anni. Nei mesi di aprire e di maggio saranno organizzati i corsi per Bike Hotel e Web marketing.

PROGETTO 5 - PROGETTO F.S.E. “DAI 4810 LA PROMOZIONE DELLA CULTURA DELLA FORMAZIONE CONDIVISA PER PUNTARE SEMPRE PIÙ IN ALTO” (Cod. OCC.10402.16AB.3.0014FOR)

Il progetto è stato ampiamente pubblicizzato in precedenti news. La scorsa settimana è terminato il corso della Lettura del Bilancio tenuto dalla docente Dott.ssa Gabriella Policaro. Il briefing finale organizzato dal Direttore e i questionari di gradimento hanno rilevato la necessità di ulteriori approfondimenti. L'Ente Bilaterale ha deciso di finanziare due incontri formativi aggiuntivi che saranno dedicati alla disamina completa delle voci dei bilanci di esercizio, sia dello Stato Patrimoniale che del Conto Economico. Gli allievi hanno apprezzato molto l'iniziativa. Ecco alcuni screenshot della valutazione finale.

Questa mattina si è svolto in videoconferenza un incontro di programmazione e di condivisione di contenuti e di metodologie didattiche tra lo staff dell'Ente e il docente Alberto Lavorgna per il corso di Food Cost che partirà la prossima settimana insieme al corso di Accoglienza nel settore turismo.

 

17 Marzo 2021

Si è avviato questa mattina il corso in modalità FAD il corso "Lettura del bilancio d'esercizio e analisi dei costi di gestione nelle aziende alberghiere" ulteriore step del progetto di formazione finanziato dal Fondo Sociale Europeo ""Dai 4810 la promozione della cultura della formazione condivisa per puntare sempre più in alto” (Cod. OCC.10402.16AB.3.0014.FOR)

La tenuta della contabilità è un obbligo di legge che descrive la procedura di registrazione delle transazioni rilevanti per un'attività dal punto di vista economico come entrate o uscite. Tuttavia, come indica il titolo di questo articolo la contabilità può essere molto di più quando si è in grado di:

FARE I CONTI CHE CONTANO

Forte!... Già, ma cosa significa saper fare i conti che contano?

Il corso di formazione mira a trasformare un mero documento come il bilancio di esercizio in un valido strumento propedeutico alla definizione delle strategie generali dell’azienda alberghiera e alla formulazione di proposte di azioni correttive. Infatti l'attenta lettura e la corretta interpretazione del bilancio sono fondamentali per l'imprenditore, al fine di definire e mettere in pratica le decisioni future nell'interesse dell'azienda e permettere così un adeguato sviluppo dell'attività.

Un altro documento di fondamentale importanza è il budget previsionale in quanto rappresenta un insieme di lavori di raccolta ed elaborazione di informazioni, di valutazioni di opportunità alternative e di decisioni strategiche, finalizzato a guidare le azioni dell’azienda nell’anno seguente. Generalmente è previsto il coinvolgimento della direzione e dei singoli responsabili dei reparti, che quindi hanno già nozioni sull’argomento. Per un efficace controllo di gestione in itinere è necessario che le modalità di esposizione dei valori nello “schema” di budget favoriscano un confronto più fluido con il bilancio consuntivo.

La docente Gabriella Policaro, Dirigente amministrativa e finanziaria del Mandarin Oriental Lago di Como, è stata subito capace di suscitare interesse nei partecipanti i quali, al termine del corso, svilupperanno competenze tecniche che permetteranno loro di utilizzare i metodi di Activity Based Costing nelle imprese alberghiere, applicare le tecniche di controllo di gestione e i metodi di calcolo degli indici di bilancio, utilizzare strumenti operativi di controllo di gestione, formulare proposte correttive e di miglioramento... in definitiva di fare i conti che contano!

 

Contatti

Enti Bilaterali Regionali

Regione Borgnalle, 12
11100 Aosta

Tel. 0165 231682
E-mail: info@entibilaterali.vda.it

Top