Benvenuti nel sito degli Enti Bilaterali Regionali del Turismo e del Commercio e Terziario della Valle d'Aosta

Gli Enti Bilaterali Regionali del Turismo e del Commercio e Servizi della Valle d’Aosta nascono nella seconda metà degli anni '90 (1993 l’EBRT e 1996 l’EBC) in applicazione dei rispettivi Contratti Collettivi Nazionali di settore.

Gli Enti Bilaterali si pongono a livello nazionale e territoriale come strumento fondamentale del sistema delle relazioni sindacali. Il concetto di bilateralità viene inteso come momento di confronto e di concertazione tra le parti e va ad integrarsi con quello di pariteticità nella gestione delle problematiche collegate al mondo del lavoro.

Agli Enti Bilaterali sono attribuite competenza in materia di politiche attive del lavoro, di formazione e qualificazione professionale, di tutela della salute e della sicurezza nel luogo di lavoro.

News

PRONTI... ATTENTI... VIA!!! SI RIPARTE ALLA GRANDE CON LA PROGRAMMAZIONE DEI CORSI AUTUNNALE
Giovedì, 15 Settembre 2022

 

Quest'anno l'equinozio di autunno arriva venerdì 23 settembre 2022, precisamente alle ore 15.03 nell'emisfero settentrionale; questo evento segnerà ufficialmente la fine dell'estate. Ti stai chiedendo anche tu perché l'autunno abbia inizio il 23 settembre e non il 21? Potrei risponderti che dipende tutto dall'inclinazione dell'asse terrestre e barcamenarmi in argomenti di tipo scientifico ostentando padronanza della materia, ma dato che aborro la "tuttologia" (che a mio avviso non è nient'altro che l'altra faccia della medaglia dell'ignoranza) preferisco essere modesto e sincero e dirti che puoi trovare tutte le informazioni in merito alla questione su una qualsiasi enciclopedia, su un vecchio sussidiario di scuola o naturalmente sul web.

Se nel nostro emisfero il 23 settembre segnerà l'inizio della stagione autunnale, nell'emisfero meridionale della Terra segnerà l'inizio della primavera. Eh già, è vero! Ma considerando che noi ci troviamo nell'emisfero settentrionale possiamo asserire, senza timore di essere smentiti, che "l'estate sta finendo e un anno se ne va", per citare il celeberrimo brano musicale dei Righeira del 1985.

E se l'estate sta finendo, allora:

PRONTI... ATTENTI... VIA!!! SI RIPARTE ALLA GRANDE CON LA PROGRAMMAZIONE DEI CORSI AUTUNNALE

Gli Enti Bilaterali hanno programmato un'intensa attività formativa per questo autunno. I calendari dei corsi sono molto fitti e le aule corsi occupatissime. La formazione è  suddivisa in queste principali aree:

- formazione obbligatoria in ottemperanza alle normative vigenti

- formazione per apprendisti nell'ambito dei percorsi di apprendistato professionalizzante

- formazione a Catalogo dell'Ente Bilaterale

- formazione nell'ambito del progetto Bon Emploi, in particolare è già stata programmata una edizione del corso di 80 ore "Oltre l’accoglienza turistica di qualità: la risonanza tra i valori del turista e l’identità della struttura”

- formazione finanziata dal Fondo Sociale Europeo sul progetto "Ritorno ai 4810 con partenza oltre la normalità" (OCC.10402.21AA.1.0009.FIM)

In considerazione delle indicazioni del Ministero dell'Istruzione, le aule corsi torneranno ad essere utilizzate a piena capienza: 25 allievi nell'aula principale e 15 allievi nell'aula informatica. I corsi verranno organizzati in presenza presso le aule dell'Ente, ma rimarrà aperta la possibilità di partecipare da remoto collegandosi in diretta alla lezione in videoconferenza sincrona. La modalità ibrida adottatata è particolarmente apprezzata dalle aziende che hanno sede nelle vallate più distanti ed è resa possibile grazie alle attrezzature tecnologicamente avanzate di cui le nostre aule corsi sono state datate.

In ottemperanza alla legge 52/2022 (GU 23/05/2022) di conversione del decreto legge n. 24 del 24/03/2022 i corsi di formazione obbligatoria che prevedono un addestramento o una prova pratica verranno organizzati rigorosamente solo in presenza. Riportiamo di seguito un estratto della legge di cui sopra.

 «Art.  9-bis  (Disciplina  della  formazione  obbligatoria   in materia  di  salute  e  sicurezza  sul  lavoro). -  1. Nelle more dell'adozione dell'accordo di cui all'articolo 37, comma  2, secondo periodo, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, la  formazione obbligatoria in materia di salute e sicurezza sul lavoro può essere erogata sia con la modalità in  presenza  sia  con  la  modalità a distanza,  attraverso  la  metodologia   della   videoconferenza in modalità sincrona, tranne che per  le  attività formative  per  le quali siano previsti dalla legge e da accordi  adottati  in  sede  di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le  regioni  e  le province autonome di Trento e di Bolzano un addestramento o una prova pratica, che devono svolgersi obbligatoriamente in presenza».

Le date dei corsi di formazione obbligatoria vengono indicate sugli avvisi a scorrimento nella home page del nostro sito. Per iscriversi è necessario inviare le schede di iscrizione scaricabili dalla sezione FORMAZIONE OBBLIGATORIA di questo sito. 

Riportiamo in fondo all'articolo una tabellina con i calendari solo dei corsi di formazione obbligatoria che sono già stati messi a calendario. Raccomandiamo di inviarci al più presto le schede di iscrizione in quanto alcuni corsi hanno ancora pochi posti disponibili.

Allora... pronti... attenti... via!!! Vi aspettiamo ai nostri corsi di formazione!

 

L'E.B.C. HA UN NUOVO PRESIDENTE
Giovedì, 08 Settembre 2022

In data 5 settembre 2022 l'Assemblea dei soci dell'Ente Bilaterale del Commercio e Terziario della Valle d'Aosta ha eletto come nuovo Presidente il sig. HENRI DONDEYNAZ, rappresentante della FISASCAT CISL nel Comitato Direttivo dell'E.B.C. e già Presidente dell'Ente Bilaterale del Turismo della Valle d'Aosta.

Il Presidente uscente Isabelle Buillet, rappresentante della FILCAMS CGIL, ha augurato al neo Presidente eletto un buon lavoro, nell'ottica della continuità e dello sviluppo dei servizi istituzionali dell'Ente.

ULTIMO RAPPORTO DELL'OSSERVATORIO DEL MERCATO DEL LAVORO DEL TURISMO: STAGIONE INVERNALE 2021/2022
Venerdì, 29 Luglio 2022

E' stato pubblicato oggi l'ultimo rapporto dell'Osservatorio del Mercato del Lavoro del Settore Turismo della Valle d'Aosta elaborato dalla Direzione dell'Ente Bilaterale.

La parte introduttiva è dedicata a definire l'Osservatorio, le sue finalità, i suoi limiti e le modalità di raccolta dei dati. Viene fatta subito una distinzione tra il significato dei verbi guardare e osservare. GUARDARE è un'attività che fa parte dell'esperienza quotidiana di ciascuno di noi; è attraverso quest'operazione che avviene il nostro primo contatto con la realtà circostante. Come il battito cardiaco e il processo di respirazione, guardare è un automatismo che sostiene la nostra esistenza, il mezzo più immediato, spontaneo ed efficace per entrare in possesso di informazioni, a cui attingere per avere un confronto, un termine di paragone, utile all’arduo compito di interpretare la realtà che ci circonda. Ma OSSERVARE è molto più di questo… Osservare è l’attivazione di un processo consapevole atto a custodire, considerare, con attenzione al fine di conoscere meglio, rendersi conto. A tal proposito è interessante citare la definizione di Susanna Mantovani:

«l’osservazione è una forma di rilevazione finalizzata all’esplorazione di un determinato fenomeno».

L’osservazione si configura quindi come un processo cognitivo, in quanto non solo è orientata alla lettura di un fenomeno ma soprattutto alla sua comprensione. Osservare significa anche registrare nel modo più oggettivo possibile le informazioni disponibili, nell’ottica di un processo di ricerca scientifica.

Il termine OSSERVATORIO può applicarsi a qualunque istituzione che si impegni all’ideazione di un sistema di raccolta dati, osservazioni, ricerche, confronti e indagini di natura scientifica atti a fornire informazioni utili all’interpretazione di un particolare  fenomeno oggetto di studio. L'Osservatorio del Mercato del Lavoro dell’Ente Bilaterale del Turismo (OML-T) realizza attività di monitoraggio del mercato del lavoro e della situazione economica e occupazionale regionale nell’ambito del settore turistico. I dati forniti dall’Osservatorio consentono di interpretare la tendenza di un tessuto non solo economico, ma anche sociale.

Il nuovo rapporto raccoglie i dati della stagione invernale 2021/22 e li mette a confronto con i dati delle due stagioni invernali precedenti. La scelta di operare un confronto anche con le due stagioni precedenti consente di valutare l’andamento del mercato del lavoro nel comparto turistico nell’intero triennio segnato dalla pandemia.

La prima sezione prende in esame il numero di aziende che hanno operato nell’arco temporale delle stagioni prese in esame, suddivise per settori di appartenenza. Nella seconda sezione viene fatto uno studio dell’occupazione, ovvero del numero di dipendenti suddivisi nei vari settori. La terza ed ultima sezione confronta i dati relativi al numero delle aziende e al numero di dipendenti delle tre stagioni a livello di Comunità Montana.

Il rapporto registra dei dati di ripresa alquanto incoraggianti. Il numero medio di dipendenti nell’inverno 2021/22 è pari a 5597, rispetto alle 982 unità dell’inverno precedente! Anche le aziende che, avendo assunto personale dipendente, hanno versato regolarmente le quote all'Ente sono aumentate del 48% raggiungendo un valore pari a 1026. Tuttavia occorre considerare che nell’inverno 2020/21 il numero di aziende che hanno assunto personale dipendente e che hanno quindi regolarmente versato le quote contributive all’Ente Bilaterale, è sceso ai minimi storici a causa di tutte le misure restrittive legate alla pandemia; in modo particolare  la mancata apertura delle stazioni sciistiche ha influito in maniera pesante su tutte le attività del comparto turistico.

L'abstract del Rapporto completo, che è conservato presso gli archivi dell'Ente, è consultabile e scaricabile dalla sezione di questo sito dedicata all'Osservatorio del Mercato del lavoro a cui si può accedere cliccando direttamente QUI.

Contatti

Enti Bilaterali Regionali

Regione Borgnalle, 12
11100 Aosta

Tel. 0165 231682
E-mail: info@entibilaterali.vda.it

Top